Come dipingere i muri in cucina con la vernice: istruzioni per fare da soli il lavoro

Come dipingere i muri in cucina con la vernice: istruzioni per fare da soli il lavoro

Come dipingere i muri in cucina con la vernice: istruzioni per fare da soli il lavoro

La maggior parte dei cittadini ricorda ancora le pareti ricoperte da una pittura di colore senza pretese e di qualità discutibile, e spesso non osano scegliere a favore di questo materiale per la finitura delle pareti della cucina. Tuttavia, la tecnologia della sua produzione e composizione dei componenti subisce costantemente modifiche e miglioramenti. Per questo motivo oggi, come mai prima d'ora, il design della cucina nella vernice - le foto di interni pratici e originali ne sono la prova migliore.

Quali sono i requisiti per la vernice della cucina

Alla pittura per la decorazione di pareti in cucina, vengono imposte elevate esigenze, che sono determinate dalle condizioni aggressive del suo funzionamento. Riguarda la formazione di vapore nel processo di ebollizione, l'uso regolare dell'acqua - per lavare piatti, cibo, mantenere la pulizia nella stanza, preparare piatti caldi, ecc. Questi requisiti includono:

cucina

Interno elegante della cucina con pareti dipinte

  • Resistente all'umidità aumentata. Il rivestimento non deve presentare bolle o scaglie.
  • Sicurezza. La cassaforte può essere considerata una vernice che non emette sostanze nocive nell'aria durante il funzionamento. In presenza di sostanze organiche volatili sulla banca, sono contrassegnati con "LOV" - da produttori nazionali o "VOC" (inglese) - da quelli esteri.
  • Resistenza alle variazioni di temperatura, suoi alti indici.
  • Resistenza all'abrasione e alle influenze chimiche. Il materiale di finitura deve resistere non solo alla pulizia con un panno umido, ma anche alla pulizia con attrezzi speciali.

Fai attenzione! Per quanto riguarda le vernici resistenti all'umidità, viene utilizzato un indicatore come "cicli di abrasione ad umido". Il loro numero significa che è così tante volte che puoi lavare la superficie delle pareti. Per la cucina, ci sarà abbastanza di un indicatore di 3000-5000 cicli. Un'altra opzione per la marcatura è l'indicazione sull'etichetta della classe pertinente. Tradizionalmente, ce ne sono cinque. Più alta è la classe, più resistente è l'umidità della vernice.

vernice

Vernice lavabile con etichettatura appropriata

Come funziona la vernice

Per non essere confusi nella scelta della vernice, è necessario capire un po 'le caratteristiche della sua composizione e il principio della formazione di un rivestimento di finitura.

I componenti principali di qualsiasi vernice - legante, base (carrier), pigmenti.

Inoltre, la composizione può includere vari riempitivi - per conferire una texture al rivestimento finito, additivi speciali per migliorare le prestazioni.

  1. Raccoglitore (fase interna). Questo componente assicura la formazione di una pellicola colorata sulla superficie da rimuovere. Determina anche la qualità del rivestimento, le sue proprietà di prestazione e il grado di adesione al substrato. Come legante, ad esempio, le resine siliconiche o acriliche possono agire.

Fai attenzione! Il nome del componente legante di solito dà il nome alla vernice stessa: "acrilico", "lattice", "silicone", ecc. Più alta è la percentuale del suo contenuto, maggiore è la qualità del film, ma la permeabilità al vapore ne risentirà. La quantità ottimale di legante per la finitura della cucina è del 20-30%.

  1. Trasportatore (fase esterna). Questo è l'ambiente in cui si trovano i componenti sospesi, ma non solubile. Il vettore può essere acqua, vernice alchidica e una serie di altre sostanze.

Fai attenzione! È il tipo di vettore che determina come diluire la vernice - acqua o solvente organico.

  1. Pigmenti. Dare alla vernice un certo colore.
acrilati

Gli acrilati come raccoglitori danno il nome corrispondente alla pittura

Durante l'essiccazione dello strato applicato, avviene l'alterazione causata dagli agenti atmosferici del trasportatore, le particelle del legante, che si connettono tra loro, formano un rivestimento solido e uniforme.

Per la finitura della cucina, alchidica e alcune varietà di vernici a dispersione acquosa, si utilizzano prevalentemente lattice, acrilico e silicone. Sono fondamentalmente diversi l'uno dall'altro sia per composizione che per caratteristiche applicative, nelle loro proprietà operative.

Composizioni in dispersione acquosa - vantaggi e svantaggi delle principali varietà

Una caratteristica delle vernici a dispersione acquosa è che la base, il mezzo di dispersione, è l'acqua. È in esso che viene distribuito il raccoglitore. Di conseguenza, quando il rivestimento di finitura si asciuga dalla superficie della parete, l'acqua che è innocua per l'uomo e l'ambiente evaporerà. Questo conferisce alle vernici dispersive in acqua indubbi vantaggi - minimo odore e massima sicurezza.

vernice

Vernice a dispersione acquosa: la più sicura per la decorazione d'interni

Tuttavia, oltre al fatto che questi composti soddisfano tutti i requisiti, hanno una serie di altri vantaggi:

  • Asciugare rapidamente - da 30 minuti a 4 ore.
  • Distribuito facilmente sulla superficie trattata.
  • Presentato in un vasto assortimento. Qui tu e diversi produttori, e una varietà di colori, e una vasta gamma di prezzi.
  • Comodi nel lavoro, poiché possono essere lavati via con acqua finché non si asciugano completamente.
  • Formano un "traspirante", cioè un rivestimento permeabile al vapore.

Tuttavia, ciascuna delle varietà di vernici a dispersione acquosa ha le sue peculiarità.

Caratteristiche delle pitture murali acriliche

Una delle composizioni più popolari e pratiche. Le resine acriliche agiscono da leganti.

Questo è importante! Più le resine acriliche sono contenute nella vernice, più lo strato resistente e resistente all'umidità si forma sulle pareti della cucina.

Vantaggi delle composizioni acriliche:

  • Resistente ai raggi UV, che non cambiano colore e non perdono la loro estetica.
  • Caratterizzato da un alto grado di adesione alla superficie da formare.
  • Può essere applicato al vecchio rivestimento di vernice a base d'acqua.
  • Lasciare mascherare le fessure di 1 mm di larghezza.

Per quanto riguarda le carenze, in generale, non lo sono. Un decennio fa potevano essere attribuiti al prezzo elevato della vernice, ma ora i produttori stanno cercando di soddisfare le esigenze di una vasta gamma di consumatori. Nel mercato delle vernici e delle vernici sono comparsi da tempo composti relativamente economici e di alta qualità a base di acrilati.

vernice

La presenza di acrilati nella composizione della vernice gli dà il nome "acrilico"

Formulazioni coloranti al lattice

In genere, la vernice al lattice si chiama vernici a base acrilica con l'aggiunta di gomma sintetica. Di conseguenza, il rivestimento finito si distingue:

  • Maggiore resistenza all'umidità e all'abrasione. Tali vernici consentono un lavaggio frequente e intensivo delle pareti.
  • Estetica ed effetto decorativo. L'aggiunta di gomma conferisce al rivestimento un effetto setoso.
  • Aumento dell'elasticità. Questa proprietà consente di dipingere facilmente le superfici in rilievo, i tubi ecc.

Svantaggi della composizione del colore del lattice:

  • Scarso indice di solidità alla luce. Sotto l'esposizione regolare alla luce diretta del sole, la finitura delle pareti e la perdita della sua estetica sono bruciate.
  • Il prezzo elevato Rispetto agli analoghi acrilici "puri".
vernice

Formulazioni di lattice: un'opzione per le stanze con elevata umidità

Pitture al silicone - una combinazione di prezzo elevato e qualità

Il legante in vernici siliconiche è la stessa resina. Grazie a loro, ottieni:

  • Eccellente resistenza all'umidità di uno strato di finitura.
  • Elevato grado di elasticità della composizione, che consente di colorare facilmente aree complesse e mascherare le fessure fino a 2 mm.
  • Aumento della permeabilità al vapore del rivestimento. È particolarmente importante in aree umide o poco ventilate, proteggendole ulteriormente dall'aspetto e dalla diffusione della muffa.

Le pitture al silicone sono usate molto spesso per dipingere le pareti della cucina, dal momento che il loro costo è troppo alto. Tali costi non sono sempre giustificati, se si tratta di una cucina, dove è consigliabile fare le riparazioni più spesso che in altri locali.

vernice

Pitture al silicone - il leader in termini di permeabilità al vapore

Vernici alchidiche (smalto) - se può essere utilizzato in cucina

Le vernici alchidiche si distinguono per il fatto che il loro mezzo di dispersione è una vernice alchidica. Per questo motivo, non si usa acqua per diluire la composizione, ma "collegata" alla fase esterna dello spirito bianco.

Fai attenzione! Lo spirito bianco, contrariamente a tutte le voci e le speculazioni, ha un basso grado di tossicità ed è consentito per lavori di riparazione interni.

Tali composizioni coloranti hanno un odore distinto e sgradevole, e un rivestimento a parete pulita può rilasciare nell'aria alcune sostanze volatili. Tuttavia, la loro quantità non è così grande da danneggiare la salute, come dimostra la pratica a lungo termine dell'uso di inchiostri alchidici per il lavoro interno.

Smalto alchidico non ideale in termini di sicurezza antincendio. Un altro inconveniente è il basso grado di permeabilità al vapore. Per questo motivo, in cucina è necessario garantire una ventilazione costante e di alta qualità.

Oltre agli svantaggi ci sono vernici alchidiche e vantaggi tangibili:

  • Forma un rivestimento di colore saturo.
  • Caratterizzato da un alto grado di resistenza all'umidità e resistenza all'abrasione.
  • Hanno un alto grado di plasticità e potere coprente.
  • A differenza delle composizioni in dispersione acquosa, possono essere utilizzate per rivestire superfici metalliche senza temere la corrosione.
  • Sono disponibili, in quanto hanno un basso costo.

Pertanto, le vernici alchidiche sono economiche e tutt'altro che l'opzione peggiore per la finitura delle pareti della cucina.

vernice

Le vernici alchidiche sono solitamente chiamate smalti

Come dipingere le pareti in cucina con le proprie mani - tecnologia di esecuzione del lavoro

La pittura delle pareti della cucina è un complesso di opere, compresa la preparazione del set necessario di strumenti e materiali, le superfici di lavoro, la composizione colorante e il processo della sua applicazione, seguita dall'essiccamento.

Quali strumenti e materiali saranno necessari per lavorare

Per eseguire il lavoro, è necessario:

  • Le diverse dimensioni del pennello, dei rulli e delle spatole.
  • Scaletta.
  • Equipaggiamento protettivo: un respiratore, guanti, copricapo.
  • Stracci vecchi - stracci, tovaglioli. È necessario rimuovere gli agenti contaminanti durante il funzionamento.
  • Un secchio di vernice.
  • Nastro di pittura
  • Carta vetrata con grano di varie dimensioni (№ 60, 80, 120).
  • Un trapano elettrico con ugelli.
  • Vassoio per dipingere con una superficie a nervature o reticolo per rimuovere il suo surplus.
  • Solvente o acqua
  • Dipingi e colora, se una base bianca ha bisogno di essere data una certa tonalità.
  • Inizia stucco e stucco finale.
  • Rinforzo in rete di nylon.
  • Lastre di gesso, profili metallici, viti - per il livellamento delle pareti in presenza di dislivelli significativi.
  • Livello di costruzione e regola.
vassoio con rullo

Vassoio per rulli di vernice con rullo

livello

Livello di costruzione

Rimozione del vecchio materiale di finitura e valutazione delle condizioni delle pareti

Il metodo di rimozione del vecchio materiale di finitura dipende direttamente dal suo tipo. Lo sfondo viene rimosso con le spatole, aiutandosi con le mani. Se necessario, idratare - per una migliore desquamazione. La vernice viene eliminata usando spazzole metalliche, solventi (per aree difficili, non l'intera quantità di lavoro!), Trapani elettrici con ugelli o un asciugacapelli da costruzione. Per le piastrelle usare un martello e uno scalpello.

ritiro

Rimozione di vecchie tessere dal muro

pulizia delle pareti

Pulizia meccanica di pareti da vecchie pitture

Dopo aver rimosso il vecchio rivestimento, valutare le condizioni delle pareti. Se sono uniformi e presentano solo difetti minori, sono facilmente eliminabili: levigati o intonacati con intonaco. Queste aree sono lucidate e rimuovono tutte le impurità. Quindi coprire le pareti con un primer e lasciarlo asciugare. Le pareti sono pronte per la verniciatura!

Se presentano difetti significativi, è necessario preparare più accuratamente la superficie di lavoro per applicare la vernice. Altrimenti, sottolineerà solo tutte le carenze.

Questo è importante! Se, dopo aver rimosso il vecchio rivestimento, hai visto strisce o "isole" di muffa arrugginite, devono essere rimosse e trattate con un agente battericida.

Preparazione di pareti per la pittura - applicazione di intonaco e primer

L'allineamento della superficie della parete viene effettuato in più fasi.

allineamento

Allineare la superficie dei muri

  1. Rivestimento superficiale con un primer a penetrazione profonda. Fornirà una buona adesione con uno strato di mastice. Per lavoro usa un rullo e un pennello - per luoghi difficili da raggiungere.
  2. Applicazione di uno strato di intonaco iniziale, diluito secondo le istruzioni esistenti. Si esegue dopo che il primer si è asciugato (5-6 ore). Per il lavoro utilizzare una spatola larga in 50-70 cm o regola di costruzione. Con una spatola di 25-30 cm, la soluzione viene livellata e le creste formate durante l'applicazione vengono levigate. Lo spessore dello strato è di circa 2 mm.
  3. Primerizzazione del primo strato di gesso dopo che si è asciugato (6-8 ore).
  4. Asciugare il primer per 5-6 ore.
  5. Accatastamento di maglia capron a maglia fine. È necessario rafforzare il muro e correggere le elevazioni esistenti. È fissato sullo strato di intonaco ancora non essiccato. Se è necessario posare diverse strisce di rete, questo viene fatto con una sovrapposizione di 10-15 cm.
  6. Applicazione di un altro strato di intonaco e sua macinazione con carta vetrata №120.
  7. Primerizzazione del secondo strato di gesso dopo che si è asciugato (6-8 ore).
  8. Asciugare il primer per 5-6 ore.
  9. Applicazione di uno strato di mastice di finitura con uno spessore di 1,5-2 mm.
  10. Levigare la superficie con carta vetrata №60. In questa fase, rivelare i difetti più piccoli consente di trasportare una lampada, che è illuminata in diagonale rispetto al muro.
  11. Adescare il muro per dipingere.
  12. Rimozione di contaminanti.
inflizione

Mettendo stucco con una spatola larga

pittura

Sotto il dipinto solitamente si usa un primer di colore bianco

Fai attenzione! Se le differenze di altezza sono troppo alte, le pareti vengono livellate usando pannelli di gesso resistenti all'umidità. Sono fissati su una cornice preinstallata. Quindi la superficie del GCR viene preparata secondo l'algoritmo già considerato.

rivestimento murale

Rivestimento murale con cartongesso in cartongesso sul telaio stabilito

Dopo che l'ultimo strato di primer si è asciugato, è possibile procedere alla preparazione e all'applicazione della pittura.

Come dissolvere la vernice - consigli pratici

Quindi, per diluire la vernice a dispersione acquosa, avrai bisogno di acqua purificata o conservata per un giorno. Per le formulazioni alchidiche, fare scorta di acquaragia.

Prestare attenzione al fatto che alcuni colori sono venduti già pronti e non richiedono diluizione. Le istruzioni rilevanti possono essere trovate sulla confezione. Nel lavoro, considera quanto segue:

  • Se usi acqua, dovrebbe essere a temperatura ambiente.
  • Più la vernice è diluita, meno potere coprente (consumo di materiale, misurato in kg / m2) è caratterizzato.
  • Se non si dispone di un viscosimetro-viscosimetro, assicurarsi che la vernice abbia una consistenza di latte fortemente grasso.
  • Il volume del diluente è in genere 5-10% del volume della composizione del colore.
  • La temperatura dell'aria ottimale alla diluizione è + 20 ° C.

Questo è importante! Un viscosimetro è un piccolo contenitore con un foro sul fondo. È pieno di vernice, pizzicando questo buco con un dito. Quindi viene rilasciato e contemporaneamente include un cronometro (può essere trovato nel tuo cellulare). La viscosità della vernice è il tempo per il quale fluirà fuori dal contenitore.

viscosità della vernice

Determinazione della viscosità della vernice con viscosimetro capillare

Acqua o acquaragia vengono aggiunti al contenitore con vernice in piccole porzioni e miscelati accuratamente con un miscelatore o trapano elettrico con un ugello speciale. Se necessario, la composizione è colorata.

colorazione dei colori

Il processo di colorazione dei colori

Caratteristiche di applicazione di una composizione colorante

Prima dell'applicazione diretta di una vernice considerare i seguenti momenti:

  • Per proteggere le superfici adiacenti (telaio di una porta, pendenze di finestre, pavimento, soffitto, ecc.) Utilizzare un nastro di vernice incollandolo lungo il perimetro appropriato. A una distanza di 15-20 cm da esso, la vernice deve essere applicata non con un rullo, ma con un pennello.
  • Bagnare accuratamente il rullo con un composto colorante prima di iniziare il lavoro. Per fare questo, versare la vernice nel vassoio, immergere il rullo e rotolare sulla superficie a coste fino a quando non è completamente impregnato.
  • Proteggere dalla contaminazione la superficie del pavimento e gli oggetti rimanenti nella stanza, coprendoli con un involucro di plastica.
  • Calcola attentamente la quantità di vernice necessaria per il lavoro. Concentrarsi sulla quantità di potere nascondiglio indicato sulla confezione dal produttore.
  • È consentito applicare il primo strato più diluito e il secondo - la consistenza corretta.

Uno strato di colore non è sufficiente per ottenere un rivestimento di alta qualità e durevole, quindi il processo viene ripetuto due volte o anche tre volte. I primi strati sono primer e quest'ultimo serve a fissare il colore.

L'applicazione di ogni successivo strato di pittura viene effettuata perpendicolarmente alla precedente e solo dopo essersi completamente asciugata. In questo caso, l'ultimo strato dovrebbe essere eseguito con tratti verticali nella direzione dall'alto verso il basso. Ciò evita la presenza sul rivestimento del rivestimento di macchie e gocce inutili, per garantire una migliore distribuzione della vernice.

applicazione di vernice

Tecnologia di applicazione della vernice a due strati

Pertanto, non è così difficile scegliere e applicare la vernice sui muri della cucina. Sono necessari solo un approccio attento e un po 'di preparazione teorica. Ma se non si è pronti per approfondire le sottigliezze del lavoro, affidare loro un master qualificato di riparazioni specializzate e imprese di costruzione. Ciò ti farà risparmiare tempo e nervi, ma aumenterà i costi finanziari.

1

Video: dipingere le pareti in cucina

1
1 Звезда2 Звезды3 Звезды4 Звезды5 Звезд
Loading...
Like this post? Please share to your friends:
Leave a Reply

88 − 79 =

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

map